Home / News e Media / Notizie / Coronavirus, nuove misure per chi torna da Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Francia

Coronavirus, nuove misure per chi torna da Belgio, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Francia

avverti sempre il medico selezionatore dei tuoi viaggi

Coloro che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica Ceca e Spagna possono donare il sangue o il plasma solo dopo aver fatto un tampone per il Sars-Cov-2 che dia esito negativo. 

Lo prevede l’aggiornamento delle misure del Centro Nazionale Sangue che tiene conto dell’ultima ordinanza del ministro della Salute.

Restano in vigore tutte le limitazioni precedenti. Al momento la sospensione di 14 giorni dalla donazione di sangue è prevista per tutti i donatori che rientrano dai viaggi all'estero con le seguenti eccezioni:

  • Per chi rientra da un viaggio nei paesi dell'Ue tranne Bulgaria e Romania (Austria, Belgio, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia  Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria)
  • Per chi rientra da un viaggio nei paesi non-Ue che sono parte dell'accordo di Schengen (Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera)
  • Per chi rientra dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Andorra, Principato di Monaco, Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

In ogni caso è bene che un donatore di sangue avverta sempre dei propri viaggi all'estero e degli spostamenti sul territorio nazionale il medico responsabile della selezione dei donatori.

Consulta:


Data di pubblicazione: 9 ottobre 2020 , ultimo aggiornamento 9 ottobre 2020


Condividi


NEWS E MEDIA

Notizie - 1 dicembre 2021

HIV: Trasfusioni sicure, niente contagi da oltre 25 anni

Notizie - 2 agosto 2021

Chiarimento su donatori e green pass

No Fake News - 22 luglio 2021

Anche negli Stati Uniti i vaccinati possono donare, attenzione alle fake news


.