Home / Chi siamo - La donazione in cifre

La donazione in cifre

Donazioni in cifre


Il sistema sangue italiano, che a differenza di altri paesi si basa totalmente sulla donazione volontaria e non remunerata, conta al momento circa 1,7 milioni di donatori, di cui 1,4 periodici e cica 362mila alla prima donazione.

Il numero di donazioni è stato di circa 3 milioni con un’incidenza sulla popolazione di circa 5 ogni cento abitanti.

In media si parla di 1 donazione di sangue ogni 10 secondi che consente di trasfondere 1.748 pazienti al giorno e di trattare con medicinali plasmaderivati migliaia di persone al giorno.

Donatori

Donatori


Nel 2019 i donatori di sangue sono stati:

  • 1.683.470, cifra stabile rispetto al 2017
  • il 92% del totale è rappresentato da donatori iscritti alle associazioni di volontari
  • i nuovi donatori sono stati 362.601, in calo del 2,29%
  • le donne sono 538.386 (il 32%), di cui 152.086 nuove donatrici
  • i donatori giovani, dai 18 ai 35 anni, sono 499.974, di cui 179.590 sono nuovi donatori.  

Donazioni

Donazioni


Le donazioni nel 2019 sono in aumento rispetto al 2018. Sono state 2.996.264 (+ 0,2%), di cui 430mila in aferesi, la procedura che permette di donare soltanto alcune parti del sangue intero come il plasma e le piastrine.

Sono in aumento anche i pazienti trasfusi, che nel 2019 sono stati circa 638mila contro i 630mila dell’anno precedente.

In totale le trasfusioni effettuate durante l’anno sono state quasi 3 milioni, per una media di 5,7 al minuto.

Il plasma:

  • nel 2018 sono stati conferiti alle aziende che lavorano il plasma 858mila chilogrammi di plasma18mila in più rispetto al 2018 conferiti alle aziende che lavorano il plasma.


Data di pubblicazione: 12 giugno 2019 , ultimo aggiornamento 12 giugno 2020


Condividi


NEWS E MEDIA

Notizie - 27 luglio 2020

Covid, sospesi per 14 giorni i donatori di rientro da Bulgaria e Romania

Notizie - 23 giugno 2020

Covid, niente più sospensione per i donatori che rientrano dai paesi Ue

Notizie - 12 giugno 2020

I giovani tornano a donare ma l’età media è sempre in crescita


.